Google+

Osservatorio love next future

Osservatorio love next future

Come saranno le relazioni nel 2029? Può sbocciare l’amore su Tinder & C.?

Se ne parlerà all’Università di Parma, venerdì 14 giugno 2019 alle ore 15.30. L’Aula C del Polo universitario di via D’Azeglio 85, ospiterà infatti il seminario-conferenza di lancio de “Il Futuro dell’Amore: progetto-pilota di Osservatorio sulle relazioni in tempi digitali”. L’evento rientra nella prima edizione della manifestazione The future. Next stop Parma e l’invito a partecipare è rivolto a tutti i professionisti quali psicologi, sociologi, giornalisti, avvocati, insegnanti, etc. ma anche agli studenti e laureandi che desiderino confrontarsi sui temi dei sentimenti al tempo del web. Partendo dal lungimirante testo del 2005 del dr. Paolo Migone – condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane – dal titolo “Dipendenza dalle chat, amore su Internet, e altri strani fenomeni”, si condivideranno riflessioni, proposte e buone prassi sulle realtà e problematiche affettive di oggi e di domani.
L’ingresso è gratuito.
Con Maria Letizia Rotolo, Amalia Prunotto, Marianna Martini, Diana Vannini, Roberto Pozzetti, Ivan Ferrero e Francesca Ursoleo

A seguire, alle ore 19.30, si avrà l’aperitivo-cena “Amori 4.0. Viaggio nel mondo delle relazioni” negli spazi di Humus Bio Bakery Bistrot. Una conversazione a più voci con presentazione del nuovissimo libro edito da Alpes Italia.

Lascia il tuo commento